“Wetware pedagogy. Logica e metodo della scienza dell’educazione dalla definizione del know-how alla gestione del know-out. Le nuove frontiere della pedagogia”.

locandina convegno

In collaborazione con l’Associazione GRADI abbiamo organizzato per venerdì 15 Marzo alle ore 16,30 presso  la nostra sede un convegno dal titolo “Wetware pedagogy. Logica e metodo della scienza dell’educazione dalla definizione del know-how alla gestione del know-out. Le nuove frontiere della pedagogia”. Sono previsti diversi interventi online di studiosi e  ricercatori.

Come scritto nella ‘Mission’, leggibile nel sito ufficiale di G.R.A.D.I., ‘il nostro pensiero è glocale e crediamo che l’azione sociale e quindi culturale, non possa prescindere dal rispetto e dalla reale valorizzazione della risorsa locale, ragion per cui oggi, noi ci troviamo dinanzi all’ambiziosa sfida del dover volgere l’attenzione non più sui valori omologanti, altresì su quelli diversificanti’. La diversità e l’alterità, quindi, come risorse e spunti di confronto e di crescita, con le radici ben piantate nel Marghine e uno sguardo che si volge verso il mondo. La sfida è ambiziosa: mettere insieme le risorse culturali ed economiche del territorio per giocare un ruolo da protagonisti nell’economia del futuro, l’economia della conoscenza.