Storia di un uomo magro

Martedì 23 gennaio alle ore 18.00 al Centro Servizi Culturali ospiteremo lo spettacolo “Storia di un uomo magro”, un racconto di e con Paolo Floris per le musiche di Pierpaolo Vacca.

Floris nel suo monologo utilizza la testimonianza di Vittorio Palmas, sardo e soldato reduce della Seconda Guerra Mondiale che grazie alla sua magrezza non fu bruciato nei forni crematori dei lager tedeschi, per raccontare la storia di tanti uomini comuni sopravvissuti alla Shoah.

Lo spettacolo è promosso dall’Associazione Nino Carrus insieme all’Associazione Culturale Pane & Cioccolata in collaborazione con il Centro e la fondazione di Sardegna.

Sarà presente lo scrittore Giacomo Mameli autore del libro “La ghianda è un ciliegia” edito dal IL Maestrale da cui è stato liberamente tratto lo spettacolo.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Lo spettacolo si terrà presso la sede del Centro (Padiglione Filigosa – Ex Caserme Mura – Viale Gramsci – Macomer)