PIANETA IN VENDITA: Il cinema per raccontare la difesa dei territori e i diritti delle comunità

 

Pianeta in vendita

Considerate le numerose emergenze ambientali e sociali che stanno interessando il territorio regionale in questi ultimi mesi, che hanno visto il coinvolgimento diretto di parte della società civile riunita in comitati e associazioni locali,

l’Osvic, l’ Ass. Italia Nostra nelle sezioni Sinis Cabras Oristano, Sassari e Cagliari, i C. S. C. UNLA di Oristano e Macomer, il G.A.S. Pira Camusina e la Cooperativa Sud Equo di Nuoro, propongono un’analisi dell’argomento TERRA, la tutela dei paesaggi e la resistenza dei territori, attraverso lo strumento del cinema.

L’iniziativa itinerante dal titolo PIANETA IN VENDITA: Il cinema per raccontare la difesa dei territori e i diritti delle comunità, co-finanziata dalla Fondazione Banco di Sardegna, sarà inaugurata a Oristano il 4 ottobre alle h 19 presso il C.S.C. Unla e proseguirà il 7 a Macomer (CSC Unla h19 ), l’8 a Sassari (Biblioteca comunale h17), il 9 a Nuoro (Salone Parrocchiale Deffenu h18,30) e si concluderà il 10 a Cagliari (Sottopiano Palazzo Civico di Cagliari h17).

Le pellicole d’autore, Lezare di Zelalem Woldemariam e Cattedrali di sabbia di Paolo Carboni, racconteranno le violazioni dei diritti di comunità e popoli, ma anche l’impegno prezioso di comitati ed associazioni che in ogni parte del mondo sono accomunati da un sottile “filo rosso”: la volontà di porre i beni comuni fuori da qualsiasi logica di mercato e di speculazione, nel “ritorno alla terra” e ai suoi valori imprescindibili.

Ciascuna proiezione sarà seguita da un dibattito con la partecipazione dei comitati e delle associazioni che localmente operano a difesa dei Beni Comuni: saranno infatti ospiti a Oristano i comitati “S’Arrieddu per Narbolia”, “No al Progetto Eleonora”, a Macomer “Acqua Bene Comune Planargia”,“NonBruciamocilfuturo”e “INBosa”, a Nuoro l’Ass. Biosardinia, e la cooperativa Sud Equo, a Sassari il comitato locale “No al Termodinamico a Cossoine e Giave”, a Cagliari “Terra che ci appartiene” e “NO Trivelle Sardegna”.

La giornata inaugurale, nella città di Oristano, sarà arricchita dalla presenza di Domenico Finiguerra*,  che racconterà la sua esperienza di amministratore e di attivista.

Per info e contatti

O.S.V.I.C.

Via Goito 25

09170 Oristano

Tel: 078371817

www.osvic.it

Seguici su:
error