“Ken Saro Wiwa. Storia di un ribelle romantico” e “Escobar. El Patron” 17 – 18 Maggio

Il Centro Servizi Culturali ha organizzato un doppio appuntamento con le presentazioni letterarie.

Giovedì 17 Maggio, Roberta Balestrucci Fancellu presenterà “Ken Saro Wiwa. Storia di un ribelle romantico” (Becco Giallo Editore) in collaborazione con la Libreria Emmepi Ubik di Macomer

Venerdì 18 Maggio, Guido Piccoli presenterà “Escobar. El Patron” (Mondadori) L’Iniziativa è stata organizzata in collaborazione con Cabudanne de Sos Poetas e l’Associazione Culturale “Sa perda Sonadora”
Entrambi gli incontri saranno moderati dal Direttore del Centro, Giancarlo Zoccheddu.
In allegato trovate le locandine e di seguito le schede.

“Ken Saro Wiwa. Storia di un ribelle romantico”
Roberta Balestrucci Fancellu, appassionata da sempre di letteratura per l’infanzia, è narratrice per professione. Lavora al Centro Servizi Culturali UNLA di Macomer, dove cura laboratori e progetti di alfabetizzazione cinematografica e si occupa di laboratori nelle scuole, formazione e promozione della lettura. Nel 2013 vince il bando internazionale Giovani Narratori, Reggionarra2013, azione pilota del progetto EDUCA, finanziato dall’Unione Europea, in collaborazione con il Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia, Fondazione Reggio Children, e il Teatro dell’Orsa di Reggio Emilia con il quale collabora. Al momento segue, con lo Sportello Europa Giovani di Macomer, il progetto di scambi culturali Europeo Youth in Action.
Ken Saro Wiwa (BeccoGiallo, 2018), con i disegni di Anna Cercignano. La prima graphic novel su Ken Saro Wiwa, il coraggioso poeta-attivista nigeriano che ha fatto tremare la compagnia petrolifera Shell. Ken Saro Wiwa, fondatore del MOSOP, fu ucciso il 10 novembre 1995 sotto la dittatura di Sani Abacha per aver ostacolato la Shell e averne denunciato i soprusi a tutto il mondo.

“Escobar. El Patron”
Guido Piccoli, giornalista e sceneggiatore, grande conoscitore della Colombia, insieme ai suoi ospiti, discuterà della figura sempre più mediatica e magnetica del narcotrafficante Pablo Escobar. Partendo dalle pagine del graphic novel, si parlerà dell’Escobar personaggio di film e serie di successo, del perché la sua personalità si sia così potentemente prestata a quest’uso; ma si parlerà anche della Colombia, delle sue storie e dei suoi eccessi, di quanto Escobar possa considerarsi simbolo ed espressione di questo paese.

A presto

Il Centro

Seguici su: